Luce chiara sull'Islam!

Forum sull'Islam.
 
IndiceIndice  RegistrarsiRegistrarsi  Accedi  

Condividere | 
 

 uccidere i Taghut - Shaykh Al-Albani (rahimahullah)

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Mujahida
Potrebbe contribuire di più
Potrebbe contribuire di più


Messaggi : 96
Data d'iscrizione : 16.02.11

MessaggioOggetto: uccidere i Taghut - Shaykh Al-Albani (rahimahullah)   Sab Apr 23, 2011 2:33 pm


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Domanda: Alcuni gruppi dicono che Shaykhul-Islam Ibn Taymiyyah, rahimahullah, ha detto che dovrebbero essere uccisi i Taghut indipendentemente se si tratta del re, governatore, ministro, generale, persino del soldato o poliziotto. Loro dicono che questo è il giudizio di Ibn Taymiyyah. Quando li abbiamo chiesto dove lui dice questo, loro hanno detto in "Fatawa al-Kubra". Noi non abbiamo letto questo libro. Potrebbe dirci se questo è vero?

Risposta: Io non so più di quanto sapete voi. Io non sono a conoscenza se Ibn Taymiyyah ha parlato in questo modo approfondito.

In secondo luogo, supponiamo che egli ha detto così. Egli ha detto questo in un tempo che differisce dal nostro tempo.
Egli ha detto questo quando si governava con l'Islam (con la Shari'ah).
Egli stesso ha compiuto azioni che sono state doveri dei sovrani e governanti.
Oggi un sapiente del Corano e della Sunnah sincero nelle sue azioni per Allah Azza wa Jal, non può fare ciò che faceva Ibn Taymiyyah nel suo tempo, neppure uno di un millesimo. Per esempio egli aveva l'abitudine di tagliare ogni albero che veniva adorato al posto di Allah e nel quale erano appesi stracci, che ancora è compiuta oggi in alcuni paesi.
Nessun governante lo ostacolava da questo. Perché no?
Perché loro o possedevano conoscenza di ciò che Shaykhul-Islam Ibn Taymiyyah criticava, oppure perché sapevano che lui sta compiendo solo ciò che chiede la Shari'ah.

Mentre oggi se qualcuno volesse cambiare qualcosa di male in Arabia Saudita, la quale dice che governa con la legge di Allah, egli viene punito dal governante. Perciò non è permesso attuare queste parole approfondite oggi, se quelle sono vere. Se voi uccidete un taghut, come è stato menzionato nella domanda, per prima devi sapere chi lo ha dichiarato di essere un taghut.
Dovrebbe essere un sapiente che faccia questo. Coloro che presentano queste parole non sono sapienti. Ciò che per di più loro potrebbero essere è studenti e non chissà quali studenti, ma studenti ingannati con se stessi. Loro hanno imparato poco e pensano di aver imparato tanto. Tuttavia questo non è così. Ogni volta che ascoltiamo loro menzionando fatwa come questa, diventa chiaro che loro sono ignoranti e non sanno che è più importante evitare un male prima di raggiungere un beneficio.

Supponiamo che veramente qualche taghut viene ucciso da un musulmano, questo finirà con altri centinaia di uccisi.
Dice Ibn Taymiyyah di fare così? Mai direbbe questo Ibn Taymiyyah.

Il miglior governante oggi è colui che ha applicato le leggi della Shari'ah non molto tempo prima. Se questa fatwa chiara veramente esiste, questa non dovrebbe essere applicata oggi. Ma oggi quasi tutti i governanti sono uguali. Noi non possiamo dire che non esiste oggi qualche governante che applica la legge di Allah a differenza degli altri. Tuttavia possiamo dire che alcuni sono peggio degli altri. L'applicazione di questa fatwa porta nella ribellione di alcuni che noi vediamo in Egitto, Makkah, Siria e ultimamente in Algeria. Questo a causa di queste fatawa da alcuni sapienti, che potrebbero essere autentiche. Ma quelle fatawa per primo dovrebbero essere confermate e studiate se: E' vero che quelle fatawa le hanno detto quei sapienti, se si. allora dovrebbero essere studiate obbiettivamente. Dato che ogni parola che dice un sapiente, non vuol dire che quella sua parola è corretta. Quelle fatawa dovrebbero essere studiate confrontandoli con gli argomenti della Shari'ah. Perché possiamo prendere esempio che, se quella parola è autentica da qualche sapiente, essa è riferita anche alla Shari'ah.

Alla fine diciamo che questa è autentica (ciò che è tramandato da Ibn Taymiyyah). Ma ciò è possibile?! Un tale esempio è il Jihad. C'è qualcuno che dubita nell'obbligatorietà del Jihad? Non vi è nessun dubbio su questo. Usciamo quindi in Jihad. Non è possibile. I mujahidin subiranno danni maggiori di quelli che si trovano adesso. Chiunque non credi guardi in Arabia Saudita e cosa è successo alla dawah salafiyyah a causa della ribellione nella Moschea Sacra della Mecca, che è stata fatta dal gruppo di Juhayman.

"In ciò vi è un monito per chi ha un cuore, per chi presta attenzione e testimonia". (Qâf:37)

[Shaykh al-Albani in Silsilat-ul-Huda wan-Nur nr.708]
Tradotto in italiano dal fratello Ismail.

Tornare in alto Andare in basso
http://thesalafimanhaj.blogspot.com/
 
uccidere i Taghut - Shaykh Al-Albani (rahimahullah)
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» coniglio...che faccio?
» Terrier a confronto
» La caccia alle talpe

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Luce chiara sull'Islam! :: L'Islam e le sue scienze :: Manhaj - Metodologia-
Andare verso: